Sugli animali

Girasole monolitico (Helianthemum nummularium)

Pin
Send
Share
Send


Una pianta decorativa senza pretese - è improbabile che un girasole o un fiore di pietra lascino indifferente qualsiasi intenditore della bellezza del giardino. Sia i coltivatori di fiori esperti che i principianti saranno in grado di allevare e prendersi cura della pianta. In estate, questo rappresentante della flora decora il sito con cespugli colorati. Germogli luminosi si aprono durante il giorno e si chiudono di notte.

Di seguito sono riportate le foto dei fiori di girasole.

La pianta è in grado di crescere rapidamente e coprire aree vuote del terreno. A seconda della varietà, le gemme si formano durante l'intero periodo estivo o la fioritura continua per un certo periodo. Quindi la pianta dà gemme a fine estate e inizio autunno. Nell'articolo consideriamo l'argomento: semina e cura dei girasoli in piena terra.

  • Il tipo principale di fiore di pietra è un girasole ordinario o monolitico (monoformato). Il nome latino della pianta è Helianthemum nummularium.
  • La città natale del sempreverde Heliantemum è il territorio dell'Europa meridionale e del Mediterraneo.
  • Il girasole è una pianta semi-arbustiva con foglie verde scuro superiori. Le foglie lanceolate inferiori hanno una superficie soffice e un colore grigio-verde.
  • La larghezza massima dell'impianto è di 0,6 metri. L'altezza raggiunge 0,5 metri. Le foglie raggiungono i 5 centimetri di lunghezza. Le infiorescenze sono formate da gemme di diversi colori. In totale, possono crescere fino a 12 gemme di diverse tonalità in un'unica infiorescenza.
  • La gamma principale di tonalità è rossa, rosa, bianca e gialla. La formazione del feto si verifica alla fine della fioritura ed è un nido singolo o tre nidi.
  • Dentro ci sono i semi. Fiorisca la foto del girasole di un aspetto del tipo di moneta invaso.
  • Il girasole appartiene alla famiglia delle erbe perenni cisto. C'è un piccolo gruppo di rappresentanti di un anno e due anni.
  • Fioritura massiccia si verifica in maggio-luglio. In condizioni naturali, la pianta si trova in Nord America ed Europa. La pianta è coltivata in tutto il continente eurasiatico e nel Nord Africa.

Varietà e tipi

Esistono diversi tipi di girasoli. Sulla base della sottospecie principale, vengono allevate molte varietà.

Heliantemum Cherry Queen

La varietà appartiene alle erbe perenni sempreverdi del tipo semi-arbusto. Le piante perenni possono essere coltivate in aree illuminate con terreno asciutto. La gemma dura da aprile ad agosto.

I vantaggi della varietà sono nelle seguenti qualità:

  • Resistenza al gelo
  • senza pretese per il suolo e la partenza,
  • brillante colore saturo
  • tempo di fioritura
  • resistenza alle variazioni di temperatura e alla siccità.

Petali di raso rosso vivo con un colore giallo medio creano un tappeto pittoresco. I fiori di spugna raggiungono i 4 centimetri di diametro. L'altezza della pianta raggiunge i 40-45 centimetri. Durante la stagione di crescita, si formano gli steli degli alberi inferiori. I germogli primaverili delle specie semi-striscianti sono parzialmente elevati.

Inizialmente, Cerise Queen fiorisce intensamente. Quindi gradualmente diminuisce il germogliamento. La fioritura di ogni fiore dura 8-10 ore. I nuovi germogli stanno sostituendo. La varietà è adatta per decorare aiuole, giardini rocciosi e pendii rocciosi sul lato sud. La pianta sopravvive bene nella Russia centrale.

Condizioni di crescita

Coltivare la varietà Cerise queen richiede l'uso di alcune tecniche agricole.

potatura

Dopo la fioritura completa, gli steli vengono potati, lasciando germogli lignificati.

Tale potatura migliora l'aspetto del cespuglio. La pianta assume una forma compatta. Nel periodo di inverni senza neve e freddi, questa tecnica aumenta la resistenza al gelo. Il grado "Cerise Queen" resiste al gelo fino a -24 gradi. Negli inverni più freddi, parte della pianta può congelare, ma viene gradualmente ripristinata.

Il suolo

Questa varietà di Heliantemumne richiede un terreno troppo fertile. Può crescere su substrati sabbiosi, ghiaiosi e sabbiosi. La pianta tollera periodi asciutti. Ma non gli piace il ristagno d'acqua.

Il terreno dovrebbe essere alcalino e neutro nell'acidità. Il girasole ha bisogno di terra drenata.

Heliantemum Gold Coin

  • Sunflower GoldKoin (dalla moneta d'oro inglese) è un arbusto alto da 10 a 35 cm. La pianta fiorisce in fiori rossi, bianchi, rosa e gialli. Il diametro massimo delle gemme completamente sbocciate è di 2,5 cm.
  • Foglie verde-argento in combinazione con fiori di diverse tonalità formano un tappeto pittoresco luminoso.
  • Innanzitutto, GoldCoin viene piantato con semi in una serra a marzo e aprile. Quindi a maggio, o trapiantato in un luogo permanente, o seminare immediatamente in terreno aperto.
  • La distanza tra le piantine durante la semina è di 40-50 cm Nel secondo e terzo anno, il girasole cresce e di conseguenza si ottiene un tappeto multicolore continuo.
  • La pianta fiorisce per 3 mesi incompleti: maggio, giugno, luglio. La varietà è molto popolare tra i coltivatori di mezzo. Il vantaggio principale di Goldcoin è la resistenza invernale.

Secondo i giardinieri, la varietà può resistere a temperature molto basse senza riparo. Lo svantaggio è l'intolleranza al ristagno idrico. La pianta ama il terreno drenato e sciolto. Un altro svantaggio è la scarsa sopravvivenza quando si dividono e piantano cespugli. La migliore opzione di semina è la semina dei semi.

Caratteristiche del girasole

Girasole - una pianta erbacea o arbusto rappresentato da annuali e perenni, il gambo può essere dritto o strisciante, la sua lunghezza varia da 0,1 a 0,3 metri. Di fronte a semplici piatti fogliari possono avere una forma che varia da lineare-lanceolata a ovale. L'infiorescenza racemosa è costituita da fiori, generalmente gialli, ma possono anche essere rosa, bianchi o arancioni. Il frutto è una scatola singola o tre nidificati, all'interno della quale ci sono semi.

Specie elencate nel Red Data Book della regione di Smolensk: Girasole monolitico (Helianthemum nummularium (L.) Mill.)

famiglia: Cistus - Cistaceae

Squadra (dipartimento): Angiosperme - Dicotiledoni della classe Angiospermae - Dicotiledoni

Stato. IV categoria. Una specie insufficientemente studiata, il cui numero e condizione è allarmante.

Caratteristiche di morfologia e biologia. Arbusto con germogli in aumento, alto 10-30 cm, molto ramificato, con steli pubescenti, quasi infeltriti con basi legnose. Le foglie sono opposte, a foglia corta, lunghe 5-30 mm, ovali o lineari-lanceolate, verdi in alto, quasi nude, in feltro bluastro in basso, con stipole lineari-lanceolate.

Fiori 1,5-2,3 cm di diametro, raccolti 3-8 in un ricciolo. I sepali sono pubescenti, lineari-lanceolati esterni, interni ovali, giallo-verdi. Petali obovati, giallo arancio o rosa giallastro con una macchia più scura alla base. Il frutto è una capsula di colore giallo scuro lunga 5-7 mm, a cellula corta. Propagato dai semi. I semi sono viola scuro, ovoidale-ovale. Fiorisce da maggio al 1-3 agosto.

Distribuzione. Europa centrale, Balcani, Asia Minore, Caucaso, Ucraina, Bielorussia, la parte europea della Russia 1-3. Nella regione di Smolensk nelle pinete, ai margini delle foreste di conifere leggere nei distretti di Shumyachsky e Velizhsky.

habitat. Sulle pendici calcaree e gessose delle montagne, sulle zone rocciose della steppa, nelle pinete, ai margini delle foreste di conifere leggere.

Abbondanza in natura. Non alto. Principalmente sottodominante.

I principali fattori limitanti. Riduzione delle aree sotto foreste di conifere leggere.

La coltivazione. Non ci sono informazioni

Misure di sicurezza adottate. Non accettato

Misure di sicurezza necessarie. Misure generali di protezione ambientale.

  1. Yuzepchuk, 1949,
  2. Voroshilov et al., 1961,
  3. Mayevsky, 1964.

Girasole in crescita

Il metodo principale per piantare un girasole è seminare semi in contenitori di torba-humus e direttamente sul sito. Nel primo caso, la semina viene effettuata all'inizio di marzo. I semi nella quantità di 2-3 pezzi vengono deposti su terreno umido e sciolto.

Copertura superiore con brodricite (vermiculite) o sabbia. I vetri sono coperti con pellicola trasparente o vetro. Le capacità sono collocate in un luogo soleggiato. La germinazione avviene nell'intervallo di temperatura di 17-25 gradi.

I germogli compaiono entro 7-30 giorni. Quando compaiono le piantine, la temperatura viene ridotta a 15-16 gradi. Il riparo viene rimosso dalle tazze. In futuro, la differenza tra le temperature diurne e notturne viene mantenuta entro 3-4 gradi. Mentre crescono, le piantine deboli vengono rimosse. È rimasta solo una pianta più forte.

La cura successiva consiste nell'allentamento regolare del terreno e nell'irrigazione. Molti giardinieri praticano la semina dei semi direttamente nel sito preparato. La sopravvivenza delle piante in questo caso aumenta in modo significativo. La violazione dello strato di terreno durante il trapianto provoca la morte della pianta. Esperti e coltivatori di fiori con esperienza non raccomandano di dividere la pianta come metodo di propagazione.

Semina per piantine

Di norma, la semina dei semi di girasole viene effettuata direttamente in terreno aperto. Tuttavia, ci sono casi in cui si consiglia di coltivarlo attraverso piantine, che vengono poi trapiantate in giardino. La semina delle piantine viene effettuata nei primi giorni di marzo. Per fare questo, si consiglia di utilizzare tazze o compresse di torba, il fatto è che il sistema radicale di tale pianta interagisce con funghi benefici speciali e, durante il trapianto o la raccolta, questo strato fungino può essere distrutto, di conseguenza, i cespugli piantati possono ammalarsi e persino morire. A questo proposito, gli esperti non consigliano, tale pianta è soggetta a raccolta, trapianto e anche propagazione dividendo il cespuglio.

2 o 3 semi vengono seminati in un contenitore, mentre vengono posati sulla superficie di un substrato sciolto e inumidito, sono coperti con un sottile strato di sabbia o vermiculite in cima e i contenitori sono coperti con vetro o pellicola e trasferiti in un luogo dove c'è luce brillante ma diffusa, e la temperatura dell'aria è compresa tra 18 e 24 gradi. Le prime piantine possono apparire sia dopo 7, sia dopo 30 giorni. Immediatamente dopo ciò accade, il rifugio viene rimosso dal contenitore, mentre le piante stesse vengono trasferite in un luogo più fresco (da 15 a 16 gradi). Per migliorare lo sviluppo e la crescita delle piantine, deve garantire la differenza tra le temperature dell'aria giorno e notte, dovrebbe essere di circa 4-5 gradi. Dopo che la pianta cresce, devono essere assottigliati, per fare ciò, prendi le forbici e taglia le piantine che sono le più deboli a livello della superficie del substrato in ogni contenitore. Di conseguenza, in ogni tazza dovrebbe esserci solo una piantina più potente e sana. È molto semplice prendersi cura delle piantine, devono essere annaffiate in modo tempestivo e allentare sistematicamente delicatamente la superficie del substrato vicino ai cespugli.

Come piantare

Crescere un girasole non è difficile.

Condizioni di base per l'atterraggio:

  • La scelta di un luogo soleggiato,
  • terreno neutro o alcalino
  • buon drenaggio
  • indurimento delle piantine,
  • mantenendo la distanza tra le piante,
  • irrigazione periodica
  • allentando il terreno
  • rimozione dell'erbaccia
  • potatura dopo la fioritura.

Per piantare un girasole, scegli un'area illuminata. La composizione del terreno dovrebbe essere sabbia e piccola ghiaia. È adatto un terreno argilloso con una piccola quantità di farina di lime o dolomite. Le piante vengono temperate 8-15 giorni prima di piantare in piena terra.

Il posto per la procedura è scelto senza bozze. Le piantine prima della semina vengono annaffiate con acqua calda e stabile. Le piante sono piantate in pozzi pre-preparati. La dimensione delle rientranze dovrebbe corrispondere all'altezza delle tazze. I vuoti sono riempiti di terra e leggermente schiacciati.

Cura delle colture

Considera come prendersi cura di un fiore di girasole.

irrigazione

Il vantaggio principale della cultura è la resistenza alla mancanza di umidità. In primavera e in autunno, i fiori sono appena irrigati. In condizioni di estati estremamente secche, le piante vengono abbondantemente e regolarmente annaffiate. L'umidificazione viene eseguita con acqua calda e stabile. Il tempo piovoso lungo elimina completamente l'irrigazione.

Top spogliatoio

La medicazione biologica viene eseguita in una piccola quantità, a condizione che vi sia una chiara mancanza di nutrizione. L'apporto intensivo di nutrienti può causare la crescita della massa fogliare a scapito della fioritura. Il fertilizzante viene applicato in forma liquida durante il germogliamento (prima della fioritura). Quando si coltivano fiori su un substrato nutritivo non è necessario alcun tipo di medicazione.

Per far crescere un giardino fiorito a tutti gli effetti, è necessario realizzare una serie di eventi:

  • allentamento,
  • irrigazione,
  • diserbo,
  • condimento superiore
  • circoncisione di infiorescenze appassite.

Nelle estati secche, le piante hanno bisogno di annaffiature regolari senza ristagno. Dopo l'irrigazione, lo strato superficiale del terreno vicino ai cespugli viene allentato. La ricezione consente di saturare il sistema radicale con ossigeno.

I fiori appassiti sono potati. La terza parte delle riprese viene rimossa. La potatura stimola l'ulteriore fioritura del raccolto. Nei primi 1-2 anni è necessaria un'attenta rimozione delle erbe infestanti. Con un aumento dell'area occupata da cespugli ricoperti di vegetazione, il problema dell'erbaccia diminuirà.

Non tutti i tipi di girasoli sono resistenti al gelo. Le varietà meno stabili richiedono riparo. Questo viene fatto nel tardo autunno prima delle gelate. Come stufa usa paglia, fieno o agrofiber.

Heliantemums con foglie d'argento e fiori rossi devono essere accuratamente coperti per l'inverno. Girasole giallo e arancio - più resistente al gelo. Questa specie viene utilizzata come cultura perenne.

Heliantemum non ama i ristagni idrici del suolo. Una grande quantità di umidità porta spesso alla comparsa di marciume e morte della pianta. I cespugli avvizziti vengono immediatamente rimossi e bruciati. Il terreno viene trattato con un agente fungicida. Per controllare i parassiti (afidi, tripidi), vengono utilizzati insetticidi.

Piantare e prendersi cura di un girasole

  • impianto: semina in piena terra - all'inizio di maggio, semina per piantine - all'inizio di marzo, trapiantando piantine in terra - da metà maggio a inizio giugno.
  • fioritura: da maggio ad agosto.
  • illuminazione: sole splendente.
  • terreno: reazione scarsa, neutra o alcalina, contenente sabbia e piccola ghiaia.
  • irrigazione: abbondante, ma solo durante una siccità prolungata.
  • Top condimento: se necessario, con sostanze organiche liquide prima della fioritura.
  • riproduzione: semi, talee e stratificazione, ma non dividendo il cespuglio, perché la pianta non tollera i trapianti.
  • malattie: marciume, oidio.
  • parassiti: tripidi e afidi.

Fiore di girasole - descrizione

I girasoli sono erbe e arbusti annuali e perenni con uno stelo strisciante o dritto con un'altezza da 10 a 30 cm. Semplici, posizionati in modo opposto su tutte le foglie dello stelo possono avere una forma ovale-lineare-lanceolata. I fiori di Heliantemum raccolti in un pennello sono generalmente gialli, ma possono anche essere bianchi, rosa o arancioni. Il frutto della pianta è un nido singolo o tre nido con semi.

Piantare piantine di girasole

Gli Heliantemum vengono solitamente seminati direttamente nel terreno, ma in alcune circostanze è consigliabile coltivare piantine di girasole a casa, seguite da piantare piantine in giardino.

I semi di Heliantemum vengono seminati sulle piantine all'inizio di marzo e le compresse o i bicchieri di torba dovrebbero essere usati come contenitore: le radici di un girasole interagiscono con alcuni funghi utili e, quando trapiantate o raccolte, lo strato fungino viene disturbato e questo può portare a malattie e morte della pianta. Pertanto, l'heliantemum non viene propagato dividendo la boscaglia, non immergersi o trapiantare.

I semi vengono disposti in 2-3 pezzi sulla superficie di un substrato umido e sciolto e solo leggermente cosparsi di vermiculite o sabbia, quindi coperti con un film e mantenuti sotto una luce diffusa e spenta a una temperatura di 18-24 ° C.

La particolarità di questa cultura è che le piantine possono apparire sia in una settimana che in un mese, ma non appena ciò accade, il film viene rimosso dalle colture e la temperatura del contenuto viene ridotta a 15-16 ° C. Si noti che le piantine di girasole si sviluppano meglio con una differenza significativa tra le temperature diurne e notturne, che dovrebbero essere di 4-5 gradi.

Non appena le piantine crescono e diventano più forti, taglia gli esemplari deboli in ogni tazza a livello di superficie in modo che non interferiscano con lo sviluppo di quelli forti. La cura delle piantine di girasole consiste nell'irrigazione e nell'attento allentamento del terreno intorno alle piantine.

Quando piantare un girasole nel terreno

In piena terra, il girasole dai semi viene piantato da metà maggio a inizio giugno dopo le procedure di indurimento. La preparazione delle piantine per la vita in un giardino richiederà 10-14 giorni: è necessario eliminare le piantine di girasole ogni giorno all'aria aperta, aumentando gradualmente la durata delle passeggiate fino a quando le piantine possono trascorrere tutto il giorno nel cortile. Durante l'indurimento, le piantine devono essere protette da correnti d'aria, improvvise raffiche di vento e precipitazioni almeno per la prima volta.

Come prendersi cura di un girasole

La cura del girasole consiste nell'innaffiare la pianta, diserbare le erbacce, allentare il terreno intorno ai cespugli, rimuovere i fiori appassiti, potare, nutrire e preparare le specie perenni per lo svernamento.

I germogli sbiaditi per stimolare la fioritura sono accorciati di circa un terzo della lunghezza. Se coltivi un girasole con fiori rossi, tieni presente che ha bisogno di un riparo affidabile dal freddo invernale. Oppure coltivalo in un raccolto annuale. Le piante con fiori gialli e arancioni sono molto più resistenti e possono crescere sul sito per diversi anni.

Anche i tipi e le varietà di girasole con foglie d'argento richiedono protezione in inverno. Coprono le piante per l'inverno con agrofibre, erba secca o fieno.

Innaffiare e nutrire un girasole

La coltivazione di un girasole non richiede frequenti annaffiature del terreno, una pianta resistente alla siccità ha abbastanza precipitazioni naturali. Né in primavera né in autunno il girasole viene annaffiato. Il sito dovrà essere inumidito solo durante il periodo di caldo e siccità prolungati, ma in questo caso l'irrigazione dovrebbe essere abbondante. L'acqua viene utilizzata in piedi e riscaldata al sole.

Il girasole viene nutrito solo se necessario con fertilizzanti organici liquidi prima della fioritura. L'eccesso di nutrienti nel terreno farà crescere l'heliantemum in massa verde, ma la fioritura sarà scarsa. Quando si coltiva un girasole su un terreno fertile, non è necessario eseguire la fertilizzazione nel terreno.

Parassiti e malattie del girasole

Il pericolo principale per l'heliantemum è un eccesso di umidità: nella stagione delle forti piogge, la pianta si bagna, si innesca e marcisce. La stessa cosa può succedere durante la fusione delle nevi. I campioni danneggiati devono essere rimossi dalla trama e il luogo in cui sono cresciuti dovrebbe essere versato con una soluzione di Fundazole o un altro fungicida. In determinate condizioni, la pianta e l'oidio possono influenzare, nella lotta contro la quale vengono utilizzati anche preparati fungicidi.

Tra i parassiti, il pericolo per il girasole è rappresentato da afidi e tripidi, che aspirano la linfa cellulare dalla pianta, da cui l'heliantemum si indebolisce e si secca. Gli insetticidi biologici, che possono essere acquistati in qualsiasi padiglione da giardino o negozio di fiori, aiuteranno a distruggere i parassiti.

Coral Sunflower (Helianthemum nummularium)

Arbusto ramificato alto fino a 40 cm, che cresce selvaggiamente nell'Europa centrale e nel Mediterraneo. I suoi steli sono molto pubescenti, in aumento o prostrati. Le foglie sono ovali o lanceolate, verde nella parte superiore e feltro grigiastro nella parte inferiore. Fiori gialli con un diametro fino a 2,5 cm formano bellissimi riccioli.

A che ora piantare

Le piantine di girasole vengono piantate nella seconda metà di maggio o nei primi giorni di giugno, ma prima devono essere indurite. Le procedure associate all'indurimento delle piantine durano circa 1,5–2 settimane, per questo vengono trasferite in strada ogni giorno. La durata di tali procedure aumenta gradualmente, iniziando con alcune ore. Alla fine, quando la pianta sarà già indurita, potranno rimanere all'aria aperta tutto il giorno. All'inizio, per le piantine di indurimento, dovresti scegliere un posto ben protetto da vento, pioggia e correnti d'aria.

Regole di atterraggio

Crescere un girasole nella tua zona è abbastanza semplice. Per piantarlo, dovresti scegliere un'area aperta ben illuminata, mentre un terreno adatto dovrebbe essere alcalino o neutro e dovrebbe contenere piccola ghiaia e sabbia. Tali fiori possono essere coltivati ​​su terreno argilloso, tuttavia, prima di piantare, lo scavano, producendo farina di dolomite.

Poiché i cespugli di questa pianta in un breve periodo di tempo possono crescere molto, la distanza tra le fosse di piantagione dovrebbe essere di almeno 0,3 metri. Inoltre, la loro profondità dovrebbe essere tale da poter mettere una pentola di torba con una pianta. Prima di piantare, le piantine vengono ben annaffiate e quindi posizionate in pozzi di semina precedentemente preparati, tutti i vuoti disponibili devono essere riempiti di terreno, la cui superficie viene quindi compattata attorno al fiore. I cespugli piantati necessitano di annaffiature abbondanti.

Cura dei girasoli in giardino

Per far crescere un girasole nel suo orto, è necessario annaffiarlo, diserbarlo, tagliarlo, tagliare i fiori che hanno iniziato ad appassire, allentare la superficie del terreno vicino ai fiori, dar loro da mangiare e anche preparare piante perenni per lo svernamento.

Per stimolare la fioritura, quei germogli sbocciati dovrebbero essere tagliati di circa 1/3 della lunghezza. Se il tuo giardino decora l'aspetto di una tale pianta con fiori rossi, tieni presente che per l'inverno tali cespugli devono essere molto ben coperti, poiché non ha un'altissima resistenza al gelo. E può anche essere coltivato come annuale. Le specie con fiori arancioni e gialli sono più resistenti al gelo, quindi sono adatte per la coltivazione come piante perenni. Quelle varietà e specie che hanno piatti di foglie d'argento hanno anche bisogno di un buon riparo per l'inverno. Coprono i cespugli nel tardo autunno con agrofibre o li lanciano con fieno (erba secca).

Come innaffiare e nutrire

Tale raccolto è resistente alla siccità, quindi non ha bisogno di un gran numero di irrigazioni. Se piove spesso in estate, non dovrai affatto annaffiare tali fiori. In primavera e in autunno, questa pianta non ha bisogno di essere annaffiata. Se in estate c'è una siccità prolungata, allora l'area con il girasole dovrà essere annaffiata regolarmente e molto abbondante. L'acqua per l'irrigazione deve essere ben sistemata e riscaldata al sole.

I fertilizzanti vengono applicati al terreno solo quando necessario, poco prima che i cespugli fioriscano. Per fare questo, usa fertilizzante organico in forma liquida. Si prega di notare che se ci sono troppi nutrienti nel terreno, per questo motivo i cespugli cresceranno intensamente fogliame e germogli a detrimento della fioritura. Se tali fiori crescono su un terreno nutriente, non è necessario nutrirli affatto.

Malattie e parassiti

Il più grande pericolo per il girasole è la pioggia persistente. Poiché i cespugli bagnati sono sbarrati e su di essi si formano forme di putrefazione. Lo stesso può accadere durante lo scioglimento del manto nevoso. I cespugli marci devono essere scavati e bruciati immediatamente dopo la loro scoperta e l'area su cui sono cresciuti viene versata con una soluzione di un preparato fungicida, ad esempio Fundazol. A volte un fiore di pietra si ammala di muffa in polvere, nel qual caso può essere salvato, per questo viene spruzzato con una soluzione fungicida.

Tripidi e afidi possono depositarsi sui cespugli, si nutrono della linfa cellulare di questa pianta, a causa della quale diventa debole e svanisce. Nella lotta contro tali insetti dannosi, si consiglia di utilizzare insetticidi biologici, che possono essere trovati sullo scaffale di un negozio specializzato.

Helianthemum mutabile

Una tale perenne per lo svernamento non è necessaria. L'altezza dei germogli in aumento è di circa 25 centimetri; su di essi ci sono piatti fogliari a forma di lanceolate, sul cui lato inferiore è presente la pubescenza. Fiori bianco-rosati, larghi fino a 20 mm, sono raccolti in riccioli. La fioritura inizia tra maggio e giugno.

Girasole alpino (Helianthemum alpestre)

Sebbene questa specie sia resistente al gelo, deve comunque essere coperta per l'inverno. In natura, si trova nella zona alpina dai Pirenei ai Balcani. L'altezza dei cespugli è di circa 10 centimetri, formano lussureggianti tappeti sempreverdi bassi che raggiungono circa 0,3 m di larghezza, il colore dei fiori è giallo.

Appennino Girasole (Helianthemum apenninum)

Un tale arbusto, che è una pianta perenne, non deve essere coperto per lo svernamento. La sua patria è l'Europa sud-occidentale e l'Asia minore. L'altezza della boscaglia va dai 20 ai 25 centimetri, è decorata con placche di foglie lanceolate, sul cui lato inferiore è presente la pubescenza. Durante la fioritura, si formano pennelli, costituiti da fiori rosati, che raggiungono fino a 20 mm di diametro.

Pin
Send
Share
Send