Sugli animali

Oreocereus (Mountain Cereus)

Pin
Send
Share
Send


Una volta, all'alba del mio incontro, vidi un curioso, si potrebbe dire, che fermava l'attenzione di un cactus: sembrava un cetriolo verde scuro a coste, e in cima al "cetriolo" le setole grigie di capelli erano bloccate selvaggiamente e pettinate in tutte le direzioni e attraverso emersero potenti punte rossastre. Il proprietario della pianta era molto orgoglioso di lui, disse che l'aveva portato fuori dall'Italia o da qualche altra parte, e per molto tempo mi sono ricordato di questo Cactus irascibile e meraviglioso, come un vecchio Cosacco. Non ho mai incontrato nessun altro così. Passarono gli anni, la mia collezione è cresciuta, i libri sono apparsi e finalmente ho riconosciuto uno sconosciuto pungente.

Si è rivelato essere un cereus di montagna dal nord dell'Argentina - Oreocereus Neocelsianus (Oreocereus neocelsianus Backbg.).

Oreotsereus fu aperto a metà del secolo scorso da Brides, e dopo questo meraviglioso cactus a cactus corto, che non è alto più di un metro, ma forma una colonia di steli in età avanzata, le scoperte di altri non meno straordinari densi pubescenti o, al contrario, spogli e appuntiti, quindi il loro genere ora conta 6-7 specie con diverse varietà. Troll, maximus, hendriksenianus e fossulatus (O. trollii (Kupp.) Backbg., O. maximus, O. hendriksenianus Backbg., O. fossulatus (lab.) Backbg.

A seguito dei oreocereus, i nuovi scoperti Ceres di montagna dalla Bolivia, dal Perù, dall'Argentina, e nel XX secolo e ancora dal Sud America è diventato il principale fornitore di sempre più generi e specie di cactus, perché il gigantesco sistema montuoso delle Ande e l'interno del Brasile non sono stati esaminati in dettaglio da nessuno e questo studio viene ora condotto sistematicamente, molte compagnie di cactus e spedizioni individuali di appassionati. Le scoperte seguono ogni anno e i cataloghi di aziende straniere sono pieni di nuovi cactus non ancora descritti sotto numeri, il che introduce una notevole confusione e confusione nella produzione di cactus.

Le più belle ceramiche di montagna, già appartenenti ad altri generi, non possono essere descritte su più pagine, per questo sarebbe necessaria un'edizione multi-volume. Posso solo elencare i generi principali e portare alla fine del capitolo le specie più belle di cereus sudamericane. Questi sono il genere Espostoa e Pseudo-Esposta del Perù e dell'Ecuador, bellissimi potenti cactus avvolti in pubescenza bianca attraverso la quale spuntano punte rosse o gialle. Espoosta forma ispessimento cefalico, dove sorgono i loro fiori. Questi sono gli austrocephalocereuses originali, anche con pubescenza d'argento bianca, numerosi cactus-colla con pubescenza leggera, grigiastra, gialla, giallo-verde e semplicemente variamente pungente, questi sono gli hageocereus, in crescita e non solo nelle regioni montuose del Perù, e molti altri.

I tipi di cereus di montagna sono diversi nella loro natura stravagante ed esigente, tuttavia, possiamo dire che tutte queste piante possono essere coltivate senza vaccinazione (forse l'eccezione è austrocephalocereus) e le raccomandazioni di alcuni autori, scrivendo che, ad esempio, gli oocereeni dovrebbero essere coltivati ​​quasi in pietra, in terreni poveri, ecc., sono completamente sbagliati. Tutti i cactus di montagna adorano il terreno nutriente: circa un quarto della foglia, un quarto di torba, un quarto di terra argillosa e un quarto di sabbia con ghiaia e scaglie di mattoni. Come tutte le specie equatoriali montane, hanno un periodo di crescita piuttosto lungo da marzo - aprile a novembre e riposano da fine novembre a metà marzo, aprile. Lo svernamento non dovrebbe essere troppo freddo e questi cactus, a differenza di molti nordamericani, non sopportano il gelo. L'autore non capisce i requisiti incontrati in letteratura per coltivare specie bianco-pubescenti sotto tappi di vetro o pellicola: la pubescenza bianca di un cactus non dipende dal fatto che è chiusa, ma dal contenuto corretto. I cactus diventano grigi in un'atmosfera sporca e asciutta e, inoltre, ciò significa quasi sempre che le loro radici sono interessate. Nell'aria pulita in una serra, nel paese e generalmente dove c'è abbastanza umidità, i cactus rimangono bianchi-pubescenti. In estate, amano il calore, il pieno sole e l'ombra la sera (breve giornata equatoriale) e quindi crescono meglio sulle finestre orientali e meridionali.

Le piantine richiedono esattamente lo stesso trattamento. Nella terra nutritiva crescono eccezionalmente potenti e, ad esempio, l'Oreocereus neocelsianus o Espoosta raggiungono i quindici centimetri all'età di due anni, con cinque centimetri di diametro (all'Oreocereus). Tale crescita senza vaccinazione è assicurata osservando tutte le regole del regime di cura e alimentazione.

I PIÙ BELLI E VARI RAPPRESENTANTI DEL CEREUS DEL SUD AMERICANO

Genere OREOCEREUS Berg et Ricc, 1909 K

O. neocelsianus (Berg et Ricc) Backbg. II

O. hendriksenianus Backbg. II

O. maximus backbg '. II

O. trollii (Kupp) Indietro 1. II

Genere AUSTROCEFALOCEREUS Backbg.

A. dybowskii (Goss) Backbg. II

A. lehmannianus (Werd) Backbg. II

A. purpureus (Gtirke) Backbg. II

A. albicephalus Buin et Bred 1. II

Genere CLEISTOCACTUS Lem. 1861

Cl. strausii (Heese) Backbg '. III

Cl. baumannii (Lem) Lem. IV

Cl. smaragdiflorus (Web) fr. et R. '. III

Cl. wendlandiorum 1 backbg. III

Cl. Variispinus Ritt. III

Cl. azerensis Card. III genere EULYCHNIA Phil

E. aricensis ritt. II

E. longispina ritt. II

E. saint-pieana Ritt. II

E. floresiana ritt. 1. II

Genere ESPOSTOA Br. et R. emend Werd, 1920

E. lanata (Hbk) Br. et R. II

E. ritteri Buin. 1. II

E. mirabilis ritt. II

E. procera Rauh et Backbg. II

Genere PSEUDOESPOSTOA Backbg., 1934

P. melanostele (Vpl) Backbg »II

P. nana (Ritt) Backbg '. II

Genere STETSONIA Br. et R.

S. coryne (SD) Br. et. R. '. II

Genere WEBERBAUEROCEREUS Backbg., 1942

W. winterianus ritt. III

W. longicomus ritt. III

Genere HAAGEOCEREUS Backbg., 1942

H. chosicensis (Werd et Backbg) Backbg. III

Tipi di Oreocereus

Il suolo
  • Si raccomandano terreni leggeri, nutrienti e permeabili all'umidità. Si consiglia di utilizzare miscele speciali di terreno per cactus o piante grasse.
dimensione
  • da 30 a 100 cm
Tempo di fioritura
  • Da gennaio a dicembre
Colori possibili
    luce
    • Molti // orientamento occidentale, meridionale, possono richiedere diverse ore di luce solare diretta
    irrigazione
    • Medio // Irrigazione intensa 2-3 volte a settimana
    Difficoltà di partire
    • Medio // Generalmente senza pretese, può presentare requisiti specifici per questo tipo di
    Umidità dell'aria
    • Medio // Umidità moderata (almeno il 35%, normale umidità della strada all'ombra)
    Frequenza del fertilizzante
    • Medio // Fertilizzante solo durante il periodo di crescita attiva (minimo durante il periodo di riposo)

    Contenuto

    • 1. Descrizione
    • 2. Crescere
    • 3. Malattie e parassiti
    • 4. Riproduzione
    • 5. Primi passi dopo l'acquisto
    • 6. Segreti di successo
    • 7. Possibili difficoltà

    Alcune, solo una decina di specie, il genere Oreocereus appartiene alla famiglia dei Cactus. In natura, i suoi rappresentanti crescono nelle Ande, che era la ragione per chiamare la pianta Mountain Cereus. Tali condizioni di vita lo rendevano senza pretese e gli amanti degli uomini belli e spinosi attirarono l'attenzione su questo fatto. Coltiva il Oreocereus con la forza anche di un coltivatore principiante.

    In natura, i singoli rappresentanti di questo genere di cactus colonnare, a volte ramificato, possono crescere fino a 8-10 metri. Nelle collezioni domestiche non sono così grandi. Gli esemplari più alti raggiungono un massimo di un metro e mezzo.

    Oreocereus differisce dai suoi fratelli in famiglia per la presenza non solo di spine, ma anche di capelli sottili, generalmente bianchi, meno spesso neri o marroni. I cactus, intrecciati da questa particolare rete, hanno un aspetto attraente e molto insolito.

    Inoltre, le piante sono in grado di compiacere con fiori incredibilmente belli di tonalità rosse, lampone o rosa. Si trovano più vicino alla cima su un tubo di fiori coperto di squame. Oreocereus dimostra l'attrattiva delle gemme aperte solo di giorno, permettendo a tutti di ammirare il loro aspetto squisito. Tuttavia, in condizioni indoor è molto difficile ottenere la fioritura. La pianta costituisce i primi germogli in età adulta e a questo punto assume dimensioni considerevoli. Non tutti i coltivatori di fiori decidono di tenere in casa un gigante così spinoso.

    Nella cultura, le colonne shaggy Oreocereus ricoperte di punte gialle o rossastre sono effettivamente in armonia con piante grasse sottodimensionate o striscianti e sono ampiamente utilizzate per creare composizioni in stanze o uffici

    1.1 Condizioni di temperatura

    Durante il periodo di crescita, vengono mantenuti a una temperatura di circa 20 - 22 ° C. Anche il calore e le gelate più intensi sono tollerati a -5 ° C se sono contenuti nel terreno asciutto. In inverno, è necessario un periodo di riposo a una temperatura di circa 10 ° C. È auspicabile una differenza tra le temperature diurne e notturne.

    Coltivazione

    I contenitori volumetrici sono usati per coltivare l'Oreocere, che sono in grado di garantire la stabilità di piante abbastanza alte. Gli animali domestici spinosi vengono trapiantati mentre crescono. In giovane età, questa procedura viene eseguita ogni anno, i cactus adulti ne hanno bisogno meno spesso - una volta ogni due o tre anni.

    I fertilizzanti non vengono spesso applicati, in media, una volta al mese nella stagione calda. Utilizzare preparati speciali destinati a cactus e piante grasse. Quando la temperatura scende, non è necessario alimentare ulteriormente.

    1.4. Substrato per cactus

    Il terreno dovrebbe passare facilmente acqua e aria, pH non superiore a 6,5. Una miscela di humus fogliare, terreno umido con molta sabbia di fiume grossolana o perlite è adatta per migliorare il drenaggio e piccoli pezzi di carbone. È possibile utilizzare il substrato finito per cactus e piante grasse.

    Primi passi dopo l'acquisto

    Al momento dell'acquisto di Oreocereus, è necessario esaminare attentamente la pianta per rilevare eventuali segni di malattia. La superficie coperta di peli richiede maggiore attenzione. Non trascurare la zona della radice, il danno più piccolo su di essa può dire sulla malattia della pianta. Si consiglia di scegliere piante innestate, crescono più velocemente e hanno una pubescenza più chic e spine luminose. I principianti devono essere messi in quarantena per due o tre settimane e solo allora devono prendere posto nella collezione della stanza.

    Segreti di successo

    Oreocereus ha bisogno di una buona illuminazione. Le finestre a sud per lui saranno le più comode. Il regime di temperatura per l'impianto è necessario con differenze significative nelle tariffe giornaliere. Di notte, la stanza dovrebbe essere molto più fresca rispetto al giorno, quando in estate sono ammesse temperature fino a + 35 ° C. In inverno, si consiglia inoltre di posizionare la pianta in una stanza in cui la temperatura sarà di circa + 10 ° C.

    Innaffiare i cactus in estate richiede moderato, in inverno, se tenuto al fresco, può essere fermato, in una stanza calda - ridotto al minimo.

    Oreocereus non richiede umidità, ma risponderà positivamente a piccoli spruzzi al mattino o alla sera.

    1,8 umidità del suolo

    Innaffi in primavera e in estate fino a quando il coma di terra è completamente bagnato, assicurati di rimuovere l'acqua in eccesso che si è accumulata nella padella dopo l'irrigazione. Tra l'irrigazione, il terreno deve essere asciugato. Nel periodo autunno-inverno, innaffia con molta attenzione - solo per evitare di asciugare dal coma di terra. Si consiglia di utilizzare un'irrigazione più bassa, poiché in questo caso l'acqua non cade sullo stelo della pianta.

    Pin
    Send
    Share
    Send