Sugli animali

Cosa e come nutrire correttamente il cane con cibo naturale

Pin
Send
Share
Send


L'acquisto di un animale domestico è un passaggio molto importante e cruciale. Con l'avvento del bambino a quattro zampe in casa, sorgono molte domande, tra cui, e qual è il modo migliore per nutrire il cane: secco o naturale. Non importa da cosa viene guidato il proprietario quando sceglie una o un'altra dieta per l'animale, l'importante è che il cibo sia completamente bilanciato e soddisfi le esigenze del cane in ogni momento della sua vita. Quando si sceglie cibo naturale per cani, è necessario tenere conto di molte sfumature, scoprire cosa può essere dato e cosa non ne vale la pena, cosa può essere dannoso o è severamente vietato. Quale dovrebbe essere il rapporto tra i prodotti nella dieta, quale dovrebbe essere la porzione in modo da non alimentare eccessivamente l'animale e allo stesso tempo soddisfare le esigenze del corpo.

I benefici della nutrizione naturale

L'argomento principale a favore della nutrizione naturale per i cani è la loro origine. I lontani antenati dei nostri animali domestici sono predatori. Cacciavano e prendevano la loro carne. A volte, dopo una caccia senza successo, dovevano mangiare cibi vegetali (frutti, bacche che cadevano dagli alberi). Ma la natura non ha fornito una soluzione pronta sotto forma di mangime. Pertanto, la carne è il prodotto più naturale e naturale per l'alimentazione di un cane.

La struttura della mascella e le caratteristiche del sistema digestivo non sono destinate al consumo di alimenti piccoli, morbidi o liquidi. Quando il cane mangia carne, i denti vengono naturalmente puliti dalla placca e l'elevata acidità dello stomaco è finalizzata alla lavorazione di fibre muscolari grossolane. Il cibo naturale favorisce la corretta digestione e il funzionamento di tutti gli organi.

Una dieta naturale ben composta soddisfa le esigenze del corpo di proteine, grassi, carboidrati. Contiene le vitamine, i minerali e gli oligoelementi necessari. L'alimentazione naturale è diversificata e semplifica la sostituzione dei prodotti in caso di intolleranza o preferenze del cane. Sai sempre cosa mangia il tuo animale domestico, controlli indipendentemente la qualità dei prodotti.

Menu di nutrizione naturale

Una dieta naturale equilibrata dovrebbe essere variata, includendo carne, cereali, verdure, frutta e grassi nella giusta percentuale. Usando questi prodotti nell'alimentazione quotidiana, renderai il menu dell'animale pieno, sano, nutriente, gustoso e soprattutto sano.

Cosa esattamente e in quale quantità dovrebbe avere un cane in una ciotola ogni giorno?

Carne e prodotti a base di carne sono la base, il componente principale di tutta la dieta. Il menu dovrebbe contenere fino al 50% del prodotto fresco ogni giorno. Non è necessario acquistare filetto costoso o i migliori pezzi di carne per il tuo animale domestico. Sono ammessi alimenti a base di manzo, vitello e frattaglie tagliati. Cuore, reni, fegato, polmoni, trachea, mammella - possono essere presenti nella dieta 2-3 volte a settimana. Il valore nutrizionale delle frattaglie è inferiore a quello della carne pura, quindi la loro porzione dovrebbe essere doppia. L'unica eccezione è la mammella: ha un alto contenuto calorico. Molto utile per i cani, in particolare le razze di grandi dimensioni, cicatrici da carne non pelate. Puoi dare pollo, tacchino, coniglio.

La carne viene data al cane in porzioni in forma grezza. Abbiamo già parlato della possibilità di carne cruda per i cani e della prevenzione dell'infezione da parassiti. Le ossa non possono servire come sostituti della carne e generalmente non è consigliabile includerle nella dieta. Leggi di più sul fatto che i cani possano essere ossa leggi qui.

Abbiamo già individuato quali cereali possono essere dati ai cani, che sono indesiderabili o assolutamente impossibili. Ma i cereali nella dieta degli animali domestici rimangono in discussione. Alcuni proprietari sono sicuri che i cereali non debbano essere aggiunti al menu, tuttavia è difficile trovare una fonte più semplice e ricca di carboidrati rispetto ai cereali. Cereali come riso e grano saraceno contengono una massa dei più importanti micro e macronutrienti, vitamine necessarie per il normale funzionamento del corpo dell'animale. Ma, se l'animale ha intolleranza a uno o più cereali, i cereali possono essere esclusi.

La norma dei cereali è fino al 30% del volume giornaliero di cibo.

Un ruolo importante nel sistema digestivo, nervoso e in tutto il corpo del cane è svolto dalle verdure. Sono una fonte di fibre, carboidrati e molte sostanze utili. Le verdure vengono date crude, trattate termicamente, aggiunte ai cereali. Il menu per animali domestici dovrebbe includere fino al 20% di verdure al giorno. Che tipo di verdura dovrebbe essere presente nella dieta del cane, leggi qui.

Non importa quanto possa sembrare strano, è necessario anche il frutto nella dieta del cane. Sono un'ottima fonte di vitamine, carboidrati e oligoelementi. Perfetto come trattamento e promozione, prevenzione della formazione di placca e pietra. Puoi includere frutta nella dieta quotidiana in una piccola quantità, circa il 5% della quantità totale di cibo.

Prodotti a base di latte acido

Il cibo per cani naturale dovrebbe includere latte e derivati ​​come un'importante fonte di calcio e potassio, grassi e proteine. Molti proprietari si trovano ad affrontare il problema dell'intolleranza al latte (a causa di una diminuzione della quantità di lattasi) ed escludono completamente i latticini dalla dieta. Questo è sbagliato Nell'articolo "È possibile che i cani mungano" abbiamo parlato di quale prodotto e di come somministrare correttamente gli animali domestici.

Anche la ricotta e il kefir sono un elemento importante e necessario per una corretta dieta naturale. Il contenuto di un gran numero di nutrienti e vitamine, l'assenza di lattosio e il valore nutrizionale consentono ai prodotti a base di latte acido di diventare una parte a pieno titolo del menu del cane. Nell'articolo "È possibile dare la ricotta al cane", abbiamo parlato in dettaglio delle sue proprietà benefiche e della necessità del corpo dell'animale, nonché di quale e in quale quantità dovrebbe essere presente nella dieta.

Il formaggio a pasta dura è un prodotto molto grasso e pesante per il corpo del cane. Il danno minimo è la diarrea e i disturbi digestivi, con un uso regolare - i problemi al fegato sono quasi garantiti. Ma come regalo, un piccolo pezzo di formaggio va bene. Puoi leggere di più su questo prodotto qui: "È possibile per i cani al formaggio".

Pesce: nella dieta del cane devono essere presenti, ma esclusivamente varietà grasse marine o oceaniche. Darlo dovrebbe essere bollito e sbucciato. I pesci di fiume ed estuario possono causare gravi infezioni da elminti, che sono pericolose per la salute del cane.

Le uova di gallina vengono somministrate al cane 1-2 volte a settimana. Se l'animale rifiuta di mangiare un uovo sodo, puoi mescolare il crudo in porridge o ricotta.

Dimensione di alimentazione e porzione

Se tutto è semplice e chiaro con il cibo - il produttore indica la quantità esatta in grammi sulla confezione, a seconda del peso e del livello di attività del cane, quindi la situazione con il cibo naturale per il cane è diversa. Le dimensioni della porzione e il numero di alimenti sono calcolati in base all'età e al peso del cane:

  • i cuccioli di età compresa tra 2 e 6 mesi dovrebbero ricevere una porzione del 7-8% del proprio peso, suddivisa in 4-5 pasti,
  • i cuccioli da 6 mesi a un anno mangiano una porzione del 6% del loro peso in 2-3 dosi,
  • i cani di età superiore a un anno dovrebbero ricevere una porzione pari al 4-5% del loro peso corporeo, suddivisa in 2 pasti.

In base alle dimensioni della porzione giornaliera, è possibile calcolare la quantità di tutti i componenti necessari della corretta dieta naturale: carne, carne e prodotti a base di latte acido, pesce, verdura e frutta.

Nuovi prodotti, come pollo, carote, mele, uova e altri che possono causare una reazione allergica, vengono introdotti nella dieta uno alla volta, non più di una volta ogni 10-14 giorni. Osserva la reazione del corpo a nuovi alimenti, regola la quantità di porzioni in base all'attività del cane, al suo aspetto (il cane non deve essere troppo magro o spesso). Il cibo naturale per cani non dovrebbe appartenere alla "tabella generale". Il cibo umano contiene sale, spezie, può essere piccante e pesante. Scegliendo questo tipo di cibo per il tuo animale domestico, dovresti essere pronto a dedicare del tempo alla cucina per lui.

Regole di base per nutrire un cane

I veterinari ti ricordano che non devi mescolare cibi secchi e prodotti naturali.

L'uso costante di granuli o cibi in scatola porta a una diminuzione del numero di enzimi prodotti dal pancreas. Pertanto, una netta transizione verso il cibo naturale sarà un grave onere per il tratto digestivo del cane.

La maggior parte del cibo non viene digerito e aumenta il rischio di processi putrefattivi nell'intestino. Tra i momenti avversi può anche includere lo sviluppo di gastrite, flatulenza e altre condizioni spiacevoli.

Avendo abbandonato l'idea di mescolare alimenti secchi e naturali nella dieta, i proprietari dovranno anche imparare un altro punto importante.

Il porridge con un piccolo osso non può essere considerato un alimento naturale equilibrato!

Oltre a carboidrati e fibre, vitamine e minerali, una quantità sufficiente di proteine ​​e grassi dovrebbe essere inclusa nella dieta dell'animale. Ecco perché una dieta equilibrata con alimenti naturali è molto più complicata rispetto alle diete pronte.

I veterinari raccomandano di seguire alcune semplici regole quando si utilizza un tipo di cibo naturale:

  • La quantità di cibo È molto importante non solo non lasciare il cane affamato, ma anche non nutrirlo troppo. La scelta della porzione ottimale consentirà l'osservazione dell'animale,
  • Pulisci la ciotola dopo aver mangiato. Dopo che all'animale viene offerto cibo dopo 15-20 minuti, la ciotola deve essere rimossa. Indipendentemente dal fatto che il cane abbia mangiato o meno. Questa soluzione consentirà di evitare il deterioramento dei prodotti e anche di abituare l'animale a mangiare cibo tempestivamente,
  • Mantenere intervalli uguali tra le poppate,
  • Non includere il sale nella dieta del cane,
  • Cerca di non ridurre il costo della dieta dell'animale sostituendo gli ingredienti di qualità con un analogo più economico,
  • Variety. Non dovresti abituare un animale domestico a quattro zampe a una gamma limitata di prodotti,
  • Non dimenticare i complessi vitaminici e minerali. Eviteranno la carenza di vitamine.

Questo è importante: Per i proprietari che non hanno esperienza nella creazione di una dieta equilibrata, la soluzione migliore sarebbe quella di consultare un veterinario.

Ti aiuterà a scegliere il giusto tipo di alimentazione, ti consiglierà i prodotti più adatti e ti aiuterà anche a calcolare la loro tariffa giornaliera, tenendo conto delle condizioni fisiologiche dell'animale, della sua attività e di altri fattori.

Quanto cibo dovrebbe essere dato al cane

Come scegliere la quantità perfetta di cibo per un cane? È necessario consultare uno specialista o monitorare attentamente il comportamento dell'animale al momento dell'alimentazione.

Se il cane mangia rapidamente la quantità di cibo offerta e la ciotola rimane leccata in modo pulito, la successiva alimentazione può aumentare leggermente la porzione. Se, dopo 15-20 minuti, parte del cibo rimane nella ciotola, la porzione successiva dovrebbe essere leggermente ridotta.

Questo è importante: Dovresti monitorare attentamente l'amico a quattro zampe. Molte persone sono inclini alla gola. Il risultato è un eccesso di peso, che influisce negativamente sullo stato dei sistemi cardiovascolare, muscolo-scheletrico e altri.

Quando guadagni chili in più, dovresti aumentare l'attività fisica per il cane e ridurre il servizio.

Come nutrire un cane

Creare una dieta equilibrata per il tuo amico a quattro zampe non è così difficile come potrebbe sembrare a prima vista.

  • Basta osservare le proporzioni degli ingredienti principali:
  • Carne, prodotti a base di carne non dovrebbero essere inferiori a 35-50%,
  • I cereali non possono essere inclusi nel menu per un importo superiore a 25-35%,
  • I latticini occupano 25-30% dalla razione giornaliera del cane,
  • Verdure e frutta sono inclusi nel menu per un importo di circa 15% della massa totale.

Questo è importante: I veterinari ti ricordano che non dovresti andare agli estremi e avere paura a volte di cambiare leggermente il rapporto dei prodotti.

Ad esempio, un giorno puoi abbandonare i latticini a favore delle frattaglie. O ridurre il numero di verdure a favore di aumentare la porzione di ricotta o kefir.

Per natura, un cane è un predatore. E il suo tratto digestivo è adattato per la digestione di carne e frattaglie.

Ecco perché la carne dovrebbe essere il prodotto principale nella dieta dell'animale. Ma ci sono diverse regole, osservando quali è possibile aumentare i benefici del suo utilizzo:

  • Dare frattaglie e carne solo in forma scongelata. Possono essere messi in anticipo dal congelatore nel frigorifero. Un'altra opzione è far bollire i prodotti fino a metà cottura o trattare con acqua bollente dopo il congelatore,
  • Calcola la quantità ottimale di carne per il tuo animale domestico. Per ogni kg di peso che devi dare da 15 a 20-25 g carne al giorno
  • La giusta scelta di carne. L'opzione ideale è la carne magra di manzo, coniglio, agnello o cavallo. I veterinari raccomandano vivamente di rinunciare alla carne di maiale,
  • Le frattaglie fanno bene al corpo, ma non devono essere sempre utilizzate come sostituti della carne. La carne dovrebbe essere presente quotidianamente nella dieta del cane. E le frattaglie possono essere utilizzate solo come integratore, ma non come ingrediente principale.

Questo è importante: Non dare prodotti di carne di dubbia qualità al cane in nessun caso. Se la carne disponibile solleva dubbi sulla sua freschezza, è meglio aumentare la porzione di prodotti lattiero-caseari e acquistare freschi il giorno successivo.

L'uso del pollame nella dieta quotidiana di un cane dovrebbe essere estremamente attento. Molti animali hanno una reazione allergica alla carne e alle frattaglie di pollo o tacchino.

Pertanto, prima di introdurre un uccello nel menu del giorno in grandi quantità, è necessario assicurarsi che l'animale non abbia ipersensibilità ad esso.

È impossibile sostituire completamente la carne bovina con il pollame. Solo in rari casi è possibile introdurre pollo e tacchino nella dieta dell'animale per un breve periodo.

Uso ottimale del pollame 1-2 volte a settimana in assenza di una reazione allergica nel cane e segni di digestione compromessa.

La sua presenza nella dieta è un prerequisito per una dieta equilibrata. La soluzione migliore è introdurre il pesce 1-2 volte a settimana

Ma dovresti anche seguire semplici regole:

  • Il pesce di mare può essere dato fresco,
  • Il fiume deve prima essere bollito. Ciò eliminerà il rischio di infezione da parassiti. Un'alternativa sarebbe tenerlo nel congelatore per diversi giorni.

Questo è importante: Il pesce contiene vitamine, minerali e acidi grassi essenziali. Pertanto, il suo uso regolare influenzerà favorevolmente le condizioni del pelo, della pelle e del metabolismo del cane.

Un punto importante sarà la rimozione di tutte le ossa. Altrimenti, esiste un alto rischio di lesioni alla mucosa gastrointestinale.

Di particolare rilievo è la questione di quali cereali debbano essere scelti per i cani. I veterinari raccomandano di dare la preferenza:

  • riso,
  • Semole di grano saraceno
  • Meno comunemente, orzo e farina d'avena (farina d'avena).

Bollire i cereali dovrebbero essere nel brodo di carne. A tal fine, i gestori di cani raccomandano l'uso di ossa di manzo, che danno un buon grasso.

Puoi anche far bollire i cereali in acqua, quindi aggiungere 1/3 - 1/2 della norma giornaliera di carne 5-10 minuti prima di essere pronti. I restanti prodotti a base di carne devono essere forniti crudi all'animale.

Tra i cereali vietati, gli esperti includono:

  • Graniglie di mais
  • Tutti i tipi di legumi,
  • semolino,
  • E anche l'orzo perlato.

Colpiscono negativamente il tratto digestivo e non hanno un effetto benefico sul metabolismo.

Frutti e bacche

Sono una fonte naturale di vitamine, minerali e fibre. Pertanto, la soluzione ottimale sarebbe quella di utilizzare la frutta come regalo.

Gli agrumi devono essere eliminati.Influiscono negativamente sul corpo dell'animale. E aumenta anche il rischio di sviluppare una reazione allergica. Il numero di frutti e bacche non può essere limitato.

I veterinari raccomandano di usarli come base per la preparazione di brodo ricco. Ma dare dopo questo all'animale - non dovrebbe.

Da un lato, le ossa sono un buon modo per liberare un cane dal tartaro. Ma pezzi di ossa entrano nel tratto digestivo e possono causare danni.

Un'alternativa ragionevole sarebbe quella di utilizzare ossa artificiali, che possono essere acquistate in qualsiasi negozio specializzato, dipartimento di un ipermercato o una farmacia veterinaria.

Alimentazione serale

Porridge su brodo di carne, nonché la norma quotidiana della carne. Inoltre, puoi dare al tuo animale domestico verdure o frutta. 1-2 volte a settimana, la carne deve essere sostituita con pesce.

Inoltre, la sera allattando un paio di volte alla settimana, dovrebbero essere aggiunte uova di gallina bollite (1 pezzo ciascuna). O quaglie crude (3-4 pezzi ciascuna).

Questo è importante: I veterinari raccomandano di non mescolare carne e latticini in un'unica alimentazione. E anche non dare sia pesce che carne.

Consigli Utili

Se il tuo cane rifiuta categoricamente di mangiare verdure fresche, allora puoi fare un piccolo trucco. Le verdure leggermente bollite o in umido saranno probabilmente apprezzate da un animale domestico a quattro zampe esigente.

Si consiglia ai conduttori di cani di escludere dalla dieta dell'animale dolce, affumicato, piccante e anche salato. E in nessun caso mescolare menu naturali e razioni già pronte.

In caso di emergenza, la transizione dovrebbe essere graduale in modo che il corpo del cane possa adattarsi. La durata dell'adattamento non può essere inferiore a 14 giorni.

Pin
Send
Share
Send